REGOLAMENTO

Regolamento allievi
1. Ingresso
a.L’inizio delle lezioni è fissato alle ore 8.00. A tale ora i docenti impegnati in aula, i docenti a disposizione, gli alunni e tutto il personale della scuola devono trovarsi singolarmente nei posti di loro competenza.
b. Il cancello d’ingresso e le porte d’accesso alla scuola vengono chiusi alle ore 8.10
Lo studente deve avere con suo il libretto personale (libretto dello studente) completo di foto di riconoscimento. Per tutti gli altri ( genitori, rappresentanti, visitatori...) saranno distribuiti, all'ingresso, dei cartellini per visitatori, previo deposito di un documento di riconoscimento.
2.  Ritardi
a. Non è consentito l'ingresso oltre le ore 8.10
b. Per straordinari e documentati motivi la dirigenza potrà accettare alunni solo se accompagnati dai genitori.
3.  Giustificazione delle assenze
a. La giustificazione delle assenze dovrà  avvenire solo tramite esibizione del libretto delle giustifiche dell’anno scolastico in corso. Fino al termine ultimo per il ritiro dei libretti di giustifica si potrà , eccezionalmente, esibire la giustificazione su un foglio accompagnato da un documento del genitore.
b. L’allievo che dimenticherà  il libretto, il primo giorno verrà  ammesso in classe previa annotazione sul “giornale di classe” per il giorno successivo; l’allievo che il giorno successivo non presenta regolare giustificazione non potrà  essere ammesso in classe se non accompagnato da un genitore.
Assenze non continuative non potranno essere giustificate su un unico rigo del libretto delle giustifiche. Per cinque giorni di assenze continuative (anche inframmezzate da festività ) la giustifica deve essere accompagnata dal certificato medico. Non si potrà  essere riammessi in classe senza certificato. L'alunno è tenuto, comunque, a giustificare l'assenza utilizzando l'apposito libretto.
In caso di ripetute assenze di un allievo il docente coordinatore del consiglio di classe  provvederà ad avvisarne la famiglia.
4. Uscite dall’aula
a. Non è consentita l’uscita degli allievi dalla classe nelle prime due ore di lezione. A partire dalla terza ora verrè  concessa l’uscita degli allievi uno per volta, utilizzando l’apposito cartellino in possesso del docente. Qualunque allievo verrà  trovato nei corridoi sprovvisto del suddetto cartellino sarà  oggetto di provvedimento disciplinare da parte della dirigenza scolastica.
5. Permessi di uscita fuori orario
a. Un genitore potrà prelevare personalmente l’allievo durante lo svolgimento delle lezioni solo per validi  motivi. Il permesso concesso solo dalla dirigenza.
6. Provvedimenti disciplinari
a. Il docente coordinatore del consiglio di classe visionerà costantemente il diario di classe, al fine di rilevare i provvedimenti disciplinari più gravi e segnalarli al dirigente scolastico, il quale convocherà , per la settimana successiva, i genitori degli allievi particolarmente indisciplinati.
7. Telefoni cellulari
a. Nel rispetto della normativa vigente è vietato l’uso dei telefoni cellulari in classe.
8. Divieti
a. Agli alunni è fatto divieto di recarsi in sala professori e circolare nei corridoi senza permesso.
b.Agli alunni fatto divieto di portare a scuola materiale estraneo alle attività didattiche.
9Obblighi
a.è fatto obbligo al responsabile presente all'atto del danneggiamento di strutture e di attrezzature didattiche, denunciare l'autore dello stesso: i trasgressori saranno obbligati al risarcimento dei danni.
9. Libri
a Gli allievi, che usufruiranno delle cedole librarie, sono tenuti a presentare in Segreteria Didattica i testi comprati per farli vidimare dalla Scuola al momento della restituzione delle cedole che comprova l'avvenuto acquisto.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.